Pratoline e prato-libri

Ci sono fiori in primavera che si lasciano annusare e calpestare da piedi nudi alla ricerca di un rapporto con la terra che forse abbiamo perduto per sempre. Non abbiamo mai davvero zappato la terra, non abbiamo mai coltivato un pomodoro, se non in un’ondata radical chic di ritorno che non ci apparterrà mai davvero. […]